Seleziona una pagina
Se la strada è libera avanza

Avanzare coperti andando a bersaglio è il principio di base. Se l’avversario non è a sua volta coperto bene dalla propria guardia, verrà colpito subito negli organi vitali.

Se la strada è chiusa “appiccicati” all’avversario

Se l’aggressore cerca di reagire non bisogna lasciargli l’opportunità di staccarsi e organizzare un contrattacco. Perciò attaccatevi a lui come un guanto, non lasciategli il tempo di retrocedere e ricaricare, ma continuate ad attaccarlo.

Se l’avversario avanza, cedi

Normalmente un aggressore è fisicamente più forte della sua vittima, per questo nel Wing Chun ci si allena ad avere la meglio su forze superiori alla nostra. Il Chi sao insegna semplicemente a “svuotarsi” quando un attacco è troppo forte, e a reagire cambiando il proprio angolo e la propria posizione rispetto all’avversario.

Se l’avversario indietreggia seguilo

Anche se un nostro attacco viene evitato, ne segue immediatamente un altro. Il Chi sao allena i riflessi a sentire immediatamente qualunque “buco” nella difesa dell’avversario e ad approfittarne immediatamente, senza esitazione.

[fonte Wikipedia]